Testata

I Giorni di Roma

Culla del tempo, culla della civiltà…

Roma, anno 1903

[ Domenica 31 maggio ]

Fondazione dell’Istituto delle Case Popolari

Sotto la presidenza di Luigi Luzzatti, la fondazione dell’Istituto delle Case Popolari viene approvata dal Consiglio Comunale sotto l’egida del sindaco Prospero Colonna, con lo scopo di erigere le abitazioni per i lavoratori che saranno costruite a viale Manzoni e a via Bixio.


[ Domenica 12 luglio ]

Villa Borghese

Villa Borghese viene aperta al pubblico.


[ Venerdì 17 luglio ]

Roma acquista Villa Borghese

Con il Regio Decreto n° 345 viene convalidato l’atto di cessione di Villa Borghese dallo Stato al Comune di Roma al prezzo di 3.000.000 di Lire dell’epoca.


[ Lunedì 20 luglio ]

Morte di Leone XIII

Leone XIII

In Vaticano muore papa Leone XIII. Prima di essere sepolto in un mausoleo a San Giovanni in Laterano opera dello scultore Giulio Tadolini, viene sottoposto, secondo la tradizione, al rituale dell’estrazione delle viscere, destinate ad essere riposte nelle apposite urne di porfido conservate presso la chiesa dei Santi Anastasio e Vincenzo in piazza Trevi.


[ Lunedì 27 luglio ]

Recupero dell’Ara Pacis

Grazie al sostegno del proprietario, il commerciante Edoardo Almagià, sotto palazzo Peretti hanno inizio i lavori di scavo in via in Lucina per recuperare e riportare alla luce l’Ara Pacis.


[ Sabato 1 agosto ]

Cannone di mezzogiorno

Il cannone che segnala le ore 12:00 viene spostato da Castel Sant’Angelo a Monte Mario. Il suo scopo è quello di “ovviare al disordine che può non di rado arrecare il diverso andamento di tanti orologi in questa Capitale”, coordinando le campane delle chiese di Roma.


[ Martedì 4 agosto ]

Elezione di Pio X

Pio X

Ai cardinali riuniti in conclave nella Cappella Sistina che gli comunicano la sua elezione, il veneto Giuseppe Melchiorre Sarto risponde: “Accetto, come si accetta una croce”. Assume il nome di Pio X.