Testata

I Giorni di Roma

Culla del tempo, culla della civiltà…

Roma 8 Maggio

[ anno 1312 ]

Trattative di pace

Fino al 28 giugno. Per garantire un clima sereno alla cerimonia d’incoronazione imperiale del re di Germania Enrico VII di Lussemburgo, si svolgono trattative per arrestare gli scontri armati tra guelfi e ghibellini. Le convocazioni in Campidoglio dei cittadini da parte del futuro imperatore, con la promessa di rispettare i diritti dei romani, non calmano gli animi, visto che prevede tassazioni per finanziare la sua missione in Italia.


[ anno 1479 ]

Bolla Ea quae ex fidelium

La bolla Ea quae ex fidelium viene emanata da papa Sisto IV per la concessione di indulgenze per coloro che recitano la preghiera del rosario.


[ anno 1622 - Domenica ]

Processione sulla strada Pia

Esponendo la tavoletta dell’Adorazione dei pastori, ritenuta miracolosa, si svolge una processione notturna sulla strada Pia, da Santa Maria Maggiore alla chiesa in costruzione di Santa Maria della Vittoria (in via XX Settembre 17).


[ anno 1735 - Domenica ]

Disastrosa prova di cannoni

La prova di due cannoni realizzati per Castel Sant’Angelo si traduce in un pasticcio: come era prassi, piazzati in un fosso di Testaccio, avrebbero dovuto essere calibrati affinché colpissero monte Testaccio; ma qualche bicchiere di troppo dei bombardieri in qualche osteria della zona provoca l’imperizia di caricare oltremodo i cannoni: una palla cade nel giardino Farnese alla Lungara, uccidendo un giovane che raccoglieva i fiori di melangolo (anche detto arancio amaro); un’altra in una casa a San Salvatore della Malva; una terza colpisce una casa a piazza di Torre Sanguigna; l’ultima contro palazzo Falconieri a via Giulia.


[ anno 1771 - Mercoledì ]

Enciclopedia Britannica

Alla voce “Roma”, la prima edizione dell’Enciclopedia Britannica cita: “Roma, capitale degli stati pontifici e d’Italia, e, anticamente signora dell’Impero Romano. Roma è certamente una vasta e bella città, ma che non può essere paragonata all’antica Roma; le strade sono spaziose e costruite con fasto; essa ha 5 ponti sul Tevere, 20 porte, 300 chiese e un gran numero di palazzi, conventi, archi trionfali, colonne, obelischi, statue, teatri…”.


[ anno 1855 - Martedì ]

Fonte dell’Acqua Santa

Un documento conservato nell’Archivio Storico Capitolino tesse le lodi della fonte dell’Acqua Santa: bagni a pioggia, a doccia e a vapore e un laghetto artificiale alimentato dalle acque termali, ritenute particolarmente idonee per curare le malattie cutanee.