Testata

I Giorni di Roma

Culla del tempo, culla della civiltà…

Roma 9 Maggio

[ anno 1087 ]

Consacrazione di Vittore III

Viene consacrato papa in San Pietro Dauferio Epifani Del Zotto detto Desiderio da Montecassino assumendo il nome di Vittore III.


[ anno 1733 - Sabato ]

Condanna del cardinal Coscia

Viene emessa la sentenza al termine del processo al cardinal Coscia per concussione, estorsione e falsificazione di rescritti (il potere di concedere la grazia e di risolvere controversie), riconoscendolo colpevole e condannandolo a 10 anni di reclusione in Castel Sant’Angelo e alla scomunica (la cui assoluzione è ad esclusiva discrezione di papa Clemente XII). Si ordina anche la restituzione dei 39.000 scudi estorti e una multa di 100.000 ducati.


[ anno 1828 - Venerdì ]

Processo per l’attentato al cardinale Rivarola

A Faenza, il processo ai presunti colpevoli dell’attentato del 1826 al cardinale Agostino Rivarola si conclude con la condanna a morte per il calzolaio Luigi Zanoli, il fornaio Angelo Ortolani, il barbiere Gaetano Montanari, il cappellaio Gaetano Rambelli e l’ebreo Abramo Isacco Forti.


[ anno 1928 - Mercoledì ]

Varie (050902)

Suscitando un certo scalpore tra i più puritani a causa dei nudi rappresentati, viene inaugurata la fontana di piazza dei Quiriti.

Nel nuovo quartiere della Garbatella, inaugurazione degli alberghi popolari.


[ anno 1936 - Sabato ]

Africa Orientale Italiana

Con la creazione dell’Africa Orientale Italiana (Etiopia, Somalia ed Eritrea), in un discorso pronunciato da piazza Venezia e trasmesso via radio in tutto il paese, Benito Mussolini annuncia “la rinascita dell’Impero sui colli fatali di Roma”.


[ anno 1944 - Martedì ]

Varie (050903)

Paolo Zerbino nominato Alto Commissario per la Provincia di Roma.

Nell’ambito dell’epurazione dei fascisti, nella relazione del Comando Generale dei Carabinieri di Roma sulla Campania, si riporta che i cittadini vogliono che siano puniti coloro che, avvalendosi delle cariche ricoperte, sfruttarono e oppressero la popolazione, chiedendo però di risparmiare quanti dovettero aderire al partito Fascista per necessità.


[ anno 1978 - Martedì ]

Varie (050904)

In via Caetani, nel bagagliaio di una Renault 4 rossa, viene rinvenuto il corpo senza vita del sessantunenne Aldo Moro, colpito al petto da 11 pallottole. È il tragico epilogo dei suoi 55 giorni di prigionia ad opera delle Brigate Rosse.

Il democristiano Urbano Cioccetti, sindaco della città dal 1958 al 1961, muore.