Testata

I Giorni di Roma

Culla del tempo, culla della civiltà…

Roma 13 Giugno

[ anno 455 ]

Leone I prova a salvare Roma

Così come aveva fatto con il re degli unni Attila, andando incontro al re dei vandali e degli alani Genserico, papa Leone I tenta di salvare Roma; ma ottiene solo la promessa che le tre grandi basiliche di San Pietro, San Paolo e del Salvatore non saranno toccate.


[ anno 1233 ]

Bolla Vox in Rama

Con la bolla Vox in Rama, papa Gregorio IX ufficializza la Sacra Inquisizione affidandola all’ordine dei frati Domenicani.


[ anno 1792 - Mercoledì ]

Enciclica Ubi lutetiam

Viene reso noto da papa Pio VI che il breve del 2 aprile in cui si approvava la Costituzione Civile del Clero è in realtà un falso. Pubblica anche l’enciclica Ubi lutetiam con la quale amplia i poteri dei vescovi per l’assoluzione dei chierici ribelli in Francia.


[ anno 1887 - Lunedì ]

Roma Carrettopoli

In una seduta comunale, un consigliere fa notare che la circolazione a Roma a tutte le ore dei carri, contrariamente a quanto viene normato in altre città, le varrebbe il cambio di nome in Carrettopoli.


[ anno 1945 - Mercoledì ]

Giustizia privata partigiana

L’ambasciatore sovietico Michail Kostylev viene informato dal partigiano Cino Moscatelli che i processi contro i criminali fascisti vanno a rilento a causa dell’aiuto degli angloamericani e dei giudici legati al precedente regime, “ma i comunisti di loro iniziativa anche ora organizzano visite notturne clandestine agli appartamenti di importanti criminali fascisti e collaborazionisti e li eliminano”.


[ anno 1981 - Sabato ]

Muore Alfredino

Alfredo Rampi, detto Alfredino, muore dopo la caduta in un pozzo artesiano largo 28 centimetri e profondo 80 metri a Vermicino, nella commozione di tutta l’Italia che ha appassionatamente seguito la triste vicenda.


[ anno 1991 - Giovedì ]

I servizi segreti intralciano la Giustizia

Il personale del Servizio Informazioni e Sicurezza Militare (SISMI) di Forte Braschi a Roma cerca clamorosamente di impedire al magistrato Benedetto Roberti il sequestro di documenti nel corso di una perquisizione.