Testata

I Giorni di Roma

Culla del tempo, culla della civiltà…

Roma 19 Giugno

[ anno 325 ]

Concilio di Nicea

Fino al 25 agosto. Su convocazione dell’imperatore Costantino si svolge a Nicea (l’attuale İznik, città della Turchia) il primo Concilio ecumenico della storia. Assente papa Silvestro, viene dichiarata eretica la dottrina di Ario (secondo il quale la natura divina del Figlio è inferiore a quella di Dio) e viene elaborato il Credo niceno, che riconosce la natura divina di Gesù nell’ambito della Trinità, adottato da tutte le chiese cristiane.


[ anno 653 ]

Governo della Chiesa di Roma

Dopo l’arresto e la deportazione a Costantinopoli di papa Martino I, in attesa del suo ritorno, il Governo della Chiesa e di Roma viene affidato ad un arcidiacono, un arciprete e al primicerio (la figura preposta al presidio dei suddiaconi).


[ anno 1155 ]

Fuga di Federico Barbarossa

Fino al 31 luglio. Portandosi dietro papa Adriano IV e i cardinali, l’imperatore Federico Barbarossa va via da Roma con i quali risiede sui Colli Albani; in seguito evita uno scontro con i normanni e infine torna in Germania.


[ anno 1417 ]

Braccio da Montone assedia Castel Sant’Angelo

Il cardinale Giacomo Isolani è rifugiato a Castel Sant’Angelo, collegato alla piramide della Meta Romuli presso Santa Maria in Traspontina (ormai scomparsa, era situata alle Fosse di Castel Sant’Angelo in Borgo): Braccio da Montone lo stringe d’assedio.


[ anno 1656 - Lunedì ]

Provvedimenti per la peste

A Roma vengono istituiti diversi lazzaretti, luoghi di confinamento in seguito al diffondersi dell’epidemia di peste. Uno all’isola Tiberina, dove l’accesso è permesso solo con le barche. Altri due a San Pancrazio e a Casal Pio V assegnati alla convalescenza dopo una prima giacenza nell’isola; quello a via Giulia è invece destinato alla “corroborazione della salute dopo la convalescenza”. L’ultimo nel convento di Sant’Eusebio (in piazza Vittorio Emanuele), dove sono “collocati quei poveri, i quali ammalando nelle case sospette per esserne usciti infermi di peste” ma non manifestando alcun sintomo, sono comunque considerati contagiati. Inoltre medici e cerusici (i chirurghi dell’epoca) sono obbligati da un editto a restare a disposizione in città, pena la condanna a morte e la confisca dei beni.


[ anno 1832 - Martedì ]

Facoltà di Legge

Dopo la chiusura della facoltà di Legge alla Sapienza, spostandola nel convento della Pace, il Governo indice una giornata di vacanza, prevedendo che in occasione dell’ultimo giorno di lezioni gli studenti abbiano in mente di commettere per protesta “delle insolenze, come di schiodare i banchi, ecc”. Ma devono intervenire i Carabinieri per far uscire dai locali professori e studenti che non ne erano a conoscenza.


[ anno 1873 - Giovedì ]

Soppressione delle corporazioni religiose

Con la Legge 1402, si estende anche a Roma e alla provincia la legislazione sulla soppressione delle corporazioni religiose.


[ anno 1916 - Lunedì ]

Varie (061901)

Il Comune approva il Piano Regolatore e il Regolamento Speciale Edilizio di Ostia Nuova.

La nuova linea 31 nero e 31 rosso viene istituita dall’Azienda Tramvie Municipali (ATM): collega piazza Santa Croce in Gerusalemme con il quartiere Parioli.


[ anno 1971 - Sabato ]

Referendum antidivorzista

Sostenuta da oltre 1.300.000 firme, la richiesta depositata in Cassazione dal Comitato Antidivorzista viene formalizzata nella domanda di un referendum per l’abrogazione del divorzio.


[ anno 1976 - Sabato ]

Pertini sulle Brigate Rosse

“Rosse? Dobbiamo considerarle proprio rosse? Provo molta vergogna, perché al marxismo, socialismo, ho dedicato una vita. Ma un giorno verrà in cui scopriremo la verità. Sapremo cioè che la centrale del terrorismo è sempre la stessa e che di volta in volta cambiano le marionette ma non i burattinai. Che sono sempre gli stessi, sia scelto il nero oppure il rosso per dare tinteggiatura di comodo ai loro delitti”. Con queste illuminate parole riportate dal quotidiano “Il Messaggero” di Roma, il socialista Sandro Pertini, presidente della Camera dei Deputati, commenta l’operato delle Brigate Rosse ed il terrorismo in generale.


[ anno 1980 - Giovedì ]

Convenzione di Roma

Il documento che disciplina la maggior parte dei contratti commerciali dei paesi europei, nota come Convenzione di Roma, viene firmata dai rappresentanti del Belgio, Repubblica Federale di Germania, Francia, Irlanda, Italia, Lussemburgo e Paesi Bassi.


[ anno 1981 - Venerdì ]

Omicidio del vicequestore Vinci

Il vicequestore Sebastiano Vinci, in servizio presso il commissariato di Primavalle, viene ucciso a colpi di armi da fuoco da un commando terroristico di estremisti di sinistra mentre è fermo in auto al semaforo di una strada di Roma. L’atto viene prima rivendicato delle Brigate Rosse “Colonna 28 Marzo” ma successivamente anche dai Nuclei Armati Comunisti Rivoluzionari.


[ anno 1998 - Venerdì ]

Misterioso omicidio di Barbara Krasica

In uno squallido appartamento a Tor Tre Teste sulla Prenestina, viene ritrovato privo di vita il corpo seminudo e ricoperto di lividi ed ecchimosi di Barbara Krasica, polacca di 34 anni, con i segni più vistosi sul collo e sulla fronte.