Testata

I Giorni di Roma

Culla del tempo, culla della civiltà…

Roma 6 Luglio

[ anno 1611 - Mercoledì ]

Devastante incendio

A causa del caldo insopportabile, scoppia un incendio in un fienile a piazza de’ Catenari, nel quale sono stipate 2.000 some [unità di misura di quanto portato sul dorso da cavalli, muli ed altre bestie da trasporto] di fieno. Il vento, trasportando balle incendiate oltre il fiume, fa il resto: i roghi proseguiranno per una settimana, incendiando molte abitazioni ed i danni maggiori verranno registrati nei rioni Regola e Trastevere.


[ anno 1703 - Venerdì ]

Esibizione di una testa mozzata

In una sua cronaca, Francesco Valesio racconta: “Si vidde in questa mattina sopra la porta Angelica eretto un pezzo di muro con nicchia, nella quale, in una gabbia di ferro, era esposta la testa del cameriere giustiziato il passato mercordì, con la seguente iscrizzione in marmo: «‘1703, Mattia Troiani romano / per homicidio proditorio / in palazzo Vaticano / in persona del suo padrone / per rubbarli». È incredibile il dispiacere che hebbe il popolo dal vedervi scolpita la patria, non essendo consueto farsi in simili casi”.


[ anno 1809 - Giovedì ]

Arresto di Pio VII

Durante la notte il generale Radet fa irruzione dalle finestre nel palazzo del Quirinale, arrestando papa Pio VII ed il cardinale Bartolomeo Pacca: verranno immediatamente deportati alla volta di Grenoble.


[ anno 1849 - Venerdì ]

Morte di Goffredo Mameli

Il registro dei defunti della parrocchia di Santa Maria in Monticelli, da cui dipendeva l’ospedale della Trinità dei Pellegrini, riporta: “Miles Garibaldi, Reipublicae romanae proelia proeliando vulnere accepto… Sacramentis Ecclesiae munitus, animam suam restituit…” (“Il soldato di Garibaldi, della Repubblica Romana, combattendo in battaglia ha subito ferite… La Chiesa del Sacramento ha cercato di salvare la sua vita…”). La registrazione si riferisce alla morte del patriota e poeta genovese Goffredo Mameli, tra le figure più famose del Risorgimento italiano, il cui decesso è dovuto alla cancrena subentrata per una ferita alla gamba malamente curata, provocata da una pallottola francese.


[ anno 1902 - Domenica ]

Morte di Maria Goretti

In seguito ad un tentativo di stupro Maria Teresa Goretti, di 12 anni, viene uccisa a Nettuno da Alessandro Serenelli. L’uomo sarà condannato a 30 anni di reclusione, mentre la piccola sarà venerata come santa canonizzata dalla Chiesa Cattolica.


[ anno 1991 - Sabato ]

Guida del MSI

In seguito ai pessimi risultati elettorali, Pino Rauti rassegna le dimissioni da segretario nazionale del MSI-DN (Movimento Sociale Italiano – Destra Nazionale): il Comitato Centrale del partito eleggerà al suo posto Gianfranco Fini.


[ anno 1994 - Mercoledì ]

Gladio Rossa

Nonostante “inquietanti, molteplici e gravi riferimenti… non appare processualmente possibile dimostrare a distanza di tanti, troppi anni che l’interesse dell’URSS nei confronti dei militanti comunisti italiani si sia tramutato in una vera e propria corruzione del cittadino italiano per interessi contrari allo Stato, né che l’accertata predisposizione da parte del PCI di meccanismi difensivi in vista del temuto cambiamento del clima politico in Italia abbia assunto dimensioni tali da costituire un concreto pericolo per lo Stato”: con queste motivazioni il Giudice per le Indagini Preliminari di Roma archivia l’istruttoria sulla “Gladio Rossa”.