Testata

I Giorni di Roma

Culla del tempo, culla della civiltà…

Roma 22 Luglio

[ anno 259 ]

Elezione di Dionisio

Dionisio

Dopo un anno di sede vacante, i cristiani approfittano dell’assenza dell’imperatore Valeriano per eleggere il nuovo papa: si tratta di Dionisio, un semplice prete di origine ignota.


[ anno 1635 - Domenica ]

Giubileo con indulgenza

Attraverso un Giubileo di una settimana con visita a Santa Maria Maggiore al fine di sostenere i bisogni della Chiesa di Roma, papa Urbano VIII concede l’indulgenza plenaria ai partecipanti.


[ anno 1703 - Domenica ]

Madonna troppo discinta?

Il cronistra Francesco Valesio racconta un episodio legato ad una possibile, inammissibile, nudità della Madonna: “Si fece in questo giorno in Trastevere la solita processione [che concludeva la settimana di festa] della Madonna SS.ma del Carmine con gran concorso e perché fu riferito al pontefice [Clemente XI] che la statua che rappresentava la B. Vergine era vestita con habito nobilissimo di broccato con falpalà alla moda. S. Beatitudine ordinò a monsignor viceregente che osservasse se tale habito era indecente, quale, essendo andato ad osservarlo, riferì potersi per questa volta tolerare”.


[ anno 1854 - Sabato ]

Ingiusta esecuzione

Presso la Bocca della Verità ai Cerchi viene giustiziato tramite decapitazione Santo Costantini, ritenuto colpevole dell’omicidio di Pellegrino Rossi insieme a un certo Grandoni (suicidatosi in carcere) e a Luigi Brunetti, l’unico vero colpevole (già fucilato dagli austriaci). Costantini verrà deprecato come impenitente… ma ingiustamente, dal momento che successive rivelazioni dimostreranno la sua totale innocenza.


[ anno 1927 - Venerdì ]

Nasce l’A.S. Roma

L’Associazione Sportiva Roma nasce dalla fusione dei preesistenti club romani Alba, Fortitudo, Roman e Pro Roma. La sede è in via degli Uffici del Vicario nel rione di Campo Marzio, già sede della Roman. Il primo presidente è Italo Foschi. I colori sociali sono quelli della città, il giallo ed il rosso, così come l’emblema: la lupa capitolina.


[ anno 1932 - Venerdì ]

Morte di Errico Malatesta

A Roma muore l’anarchico Errico Malatesta. La sua morte sarà pressoché ignorata dalla stampa nazionale, sia per la censura fascista che per la distanza assunta dal Partito Comunista d’Italia nei confronti del movimento anarchico, accusato di essere “politicamente morto” da anni.


[ anno 1939 - Sabato ]

Primo trasmettitore televisivo

Il primo trasmettitore televisivo da 2 kW entra in funzione presso la stazione dell’Ente Italiano per le Audizioni Radiofoniche (EIAR) di Monte Mario.