Testata

I Giorni di Roma

Culla del tempo, culla della civiltà…

Roma 1 Agosto

[ anno 30 A.C. ]

Augusto conquista l’Egitto

L’imperatore Augusto completa l’invasione dell’Egitto entrando nella capitale Alessandria. Marco Antonio si suicida, vedendosi ormai perduto. Cleopatra ne seguirà l’esempio solo pochi giorni più tardi.


[ anno 10 A.C. ]

Nasce il futuro imperatore Claudio

Nasce a Lugdunum (l’attuale Lione) il futuro imperatore Tiberius Claudius Caesar Augustus Germanicus, meglio noto semplicemente come Claudio.


[ anno 257 ]

Editto contro i cristiani

Attraverso un editto contro i cristiani l’imperatore Valeriano proibisce loro l’utilizzo delle catacombe per le funzioni e li obbliga alla confessione ed al riconoscimento delle tradizionali divinità pagane.


[ anno 455 ]

Le catene di san Pietro

Nella nuovissima basilica di San Pietro in Vincoli vengono esposte per la prima volta le catene di san Pietro. Hanno fama di essere miracolate: la moglie dell’imperatore romano d’Occidente Valentiniano III, Licinia Eudossia, ricevette in dono da sua madre Elia Eudocia le catene con cui Pietro fu imprigionato a Gerusalemme per ordine di Erode, e le consegnò a papa Leone I. Quando questa reliquia fu avvicinata alle catene usate durante la prigionia romana del santo, queste si fusero spontaneamente e miracolosamente in un’unica catena, costituita da 38 maglie. Proprio per questo mirabile accadimento, Licinia Eudossia farà costruire la basilica di San Pietro in Vincoli.


[ anno 768 ]

Deposizione dell’antipapa Filippo

In qualità di primicerio (la figura preposta al presidio dei suddiaconi), Cristoforo ordina l’allontanamento dell’antipapa Filippo, il quale accondiscende subito ritornando nel convento di San Vito sull’Esquilino.


[ anno 1057 ]

Elezione di Stefano IX

Stefano IX

Su pressioni di Ildebrando di Soana (il futuro pontefice Gregorio VII) viene eletto papa il cardinale Federico di Lorena, che assumerà il nome di Stefano IX, ma senza interpellare l’imperatrice Agnese.


[ anno 1099 ]

Clemente III ci riprova

Fino al 3 agosto. Sperando di potersi reinsediare a Roma, l’antipapa Clemente III si stabilisce ad Albano; ma i soldati del conte Ruggero lo costringeranno a ritirarsi a Civita Castellana.


[ anno 1107 ]

Concordato anglo-papale

Re Enrico I d’Inghilterra e papa Pasquale II concludono un concordato relativo all’investitura degli ecclesiastici: il re può esigere il giuramento di vassallaggio per i feudi della corona, ma rinuncia all’investitura con il pastorale e l’anello.


[ anno 1177 ]

Pace di Venezia

Papa Alessandro III e l’imperatore Federico Barbarossa raggiungono un accordo di pace nel congresso di Venezia: il pontefice viene riconosciuto signore di Roma e del Patrimonium che va da Acquapendente a Ceprano; Spoleto e le Marche di Ancona e della Romagna appartengono all’impero. L’antipapa Callisto III viene deposto.


[ anno 1347 ]

Cola di Rienzo si insedia al Laterano

Al termine di un clamoroso corteo di folla, Cola di Rienzo si insedia al Laterano e dalla loggia del palazzo pronuncia un accalorato discorso. Ne segue un grandioso banchetto nel quale “fu maiure [maggiore] carestia d’acqua che di vino”. “[…] per le froscie del cavallo de Costantino, lo quale era de bronzo, per canali de piommo ordinati iescio [esce] vino roscio per froscia ritta, et per manca acqua, et cadeva indeficientemente nella conca piena”. Si tratta del cavallo di Marco Aurelio che, prima di essere posto sulla piazza del Campidoglio, si trovava allora nel piazzale del Laterano. Cola di Rienzo agita la spada in tre direzioni diverse, simboleggiando l’universale possesso di Roma.


[ anno 1837 - Martedì ]

Processione contro il colera

Fino al 4 agosto. Il colera fa registrare a Roma 12 morti. Per invocare la fine della diffusione del morbo, il cardinal vicario organizza una processione alla chiesa di Santa Maria Maggiore, “se mai fosse vero che circola [il morbo] nella città”.


[ anno 1849 - Mercoledì ]

La commissione pontificia si insedia a Roma

Il triumvirato con pieni poteri dei cardinali Gabriele della Genga, Luigi Vannicelli Casoni e Ludovico Altieri, che costituisce la commissione pontificia, si insedia a Roma. Si avvale della collaborazione di quattro ministri: i monsignori Domenico Savelli agli Interni, Angelo Galli alle Finanze, Camillo Jacobini al Commercio e Angelo Giansanti a Grazia e Giustizia.


[ anno 1903 - Sabato ]

Cannone di mezzogiorno

Il cannone che segnala le ore 12:00 viene spostato da Castel Sant’Angelo a Monte Mario. Il suo scopo è quello di “ovviare al disordine che può non di rado arrecare il diverso andamento di tanti orologi in questa Capitale”, coordinando le campane delle chiese di Roma.


[ anno 1926 - Domenica ]

Modifiche al trasporto pubblico

Radicali modifiche alle linee tranviarie: la 26 e la 27 sono soppresse, la linea 2 viene prolungata fino a piazza dei Cinquecento, mentre la 3 segue lo stesso itinerario ma in senso inverso; la linea 15 arriva fino a porta San Paolo mentre la 17 viene sdoppiata nella 17 nero (con lo stesso itinerario della precedente 17) e nella 17 rosso, che da largo Argentina arriva a porta San Paolo attraverso viale del Re e via Marmorata. Inoltre, gestito dall’Azienda Tramviaria del Governatorato (ATG), viene inaugurato l’ascensore che collega il Pincio al Muro Torto, dove viene istituita un’apposita fermata per le linee tranviarie che vi transitano.


[ anno 1931 - Sabato ]

Modifica alla linea 11

La linea tram 11 viene limitata senza percorrere più le vie dei Reti, dei Sabelli e del Verano, arrivando fino a viale dello Scalo di San Lorenzo.


[ anno 1935 - Giovedì ]

Linee di tram

Viene soppressa la linea tranviaria 10 rosso, includendo il suo itinerario nella linea 11, da piazza Indipendenza all’Esquilino. Su via Eleniana esordio delle nuove linee 14 (da piazza Lodi) e 17 (da via Taranto). Partendo da piazza San Giovanni, la linea 15 passa per via Domenico Fontana e via Merulana.


[ anno 1989 - Martedì ]

Precarie strutture sanitarie romane

Per il rispetto delle norme igieniche e sanitarie, viene ordinata ai NAS (Nucleo Antisofisticazione dei Carabinieri) dal ministro della Sanità, il liberale Francesco De Lorenzo, l’ispezione dei 24 ospedali della Capitale: il quadro negativo che ne emergerà porterà a svariate denunce per i responsabili delle strutture.


[ anno 1996 - Giovedì ]

Sentenza Priebke

Viene ordinata la scarcerazione di Priebke da parte del Tribunale Militare. Ma le conseguenti critiche delle comunità ebraiche, in Italia come all’estero, causeranno la mancata esecuzione della sentenza, che verrà annullata dalla Corte di Cassazione.