Testata

I Giorni di Roma

Culla del tempo, culla della civiltà…

Roma 5 Settembre

[ anno 1475 ]

I corsi cacciati da Roma

Tramite un decreto papa Sisto IV ordina l’allontanamento da Roma dei corsi, colpevoli di delitti ai danni dei pellegrini.


[ anno 1503 ]

Esequie ad un feretro… vuoto

Fino al 12 settembre. Malgrado il 4 settembre sia avvenuta la sepoltura di papa Alessandro VI, a San Pietro si svolgono quotidiane esequie al pontefice malgrado il catafalco ormai vuoto.


[ anno 1731 - Mercoledì ]

Mendicante oltre modo penitente

Un certo Giovanni da Cosenza, un tempo medico, che da circa 30 anni viveva da mendicante, viene trovato morto. Ogni notte, prima di andare a dormire in una buca presso il Tempio della Pace, percorreva il tragitto delle Sette Chiese. Spogliato dei suoi poveri abiti, viene rivelato il suo estremismo religioso: un cilicio che gli penetrava i fianchi e sulla testa una corona di spine di ferro!


[ anno 1739 - Sabato ]

Prostituta uccide uno straniero

Il cronista Francesco Valesio racconta: “Nella notte precedente una meretrice nella strada de’ Spada appresso Ponte Sisto [al Rione Regola], venuta in contesa con un forestiero, gli diede nel petto con spillone da testa in sì fatta maniera che dopo mezz’ora morì”. Non potendo risalire all’identità dell’uomo, il cadavere viene fatto girare nelle piazze nella speranza che qualcuno lo riconosca.


[ anno 1794 - Venerdì ]

Troppi porci per Roma!

Dopo il bando di luglio, evidentemente inefficace, a causa del numero esagerato di maiali che vagano per le strade di Roma, viene emesso un apposito editto che ne vieta ai padroni la circolazione per la città.


[ anno 1827 - Mercoledì ]

Divieto di tessuti di manifattura estera

Ai cittadini, ai prelati e a chiunque altro riceva un qualsiasi compenso dall’erario dello Stato Vaticano viene fatto divieto assoluto dall’utilizzare tessuti di fabbricazione estera: è quanto decretato da un editto del Segretario di Stato.


[ anno 1870 - Lunedì ]

Lettera dal re al papa

Malgrado la decisione del Governo Italiano di occupare Roma, una lettera viene inviata da re Vittorio Emanuele II a papa Pio IX, allo scopo di evitare fino all’ultimo lo scontro armato. Nella missiva il pontefice viene invitato ad accettare pacificamente l’occupazione della città assicurandogli “le garanzie necessarie al mantenimento dell’indipendenza spirituale della Santa Sede”.


[ anno 1877 - Mercoledì ]

Prolungamento di linea tram

Dopo il successo della linea di tram trainati da cavalli di via Flaminia, la società Impresa Tramways ne prolunga il percorso sull’altra sponda del Tevere, passando per ponte Milvio. Il deposito delle vetture si trova in località Villa Massani, pressappoco dov’è ora il Palazzetto dello Sport.


[ anno 1887 - Lunedì ]

Passeggiata del Pincio

Il giornale romano “Il Cracas” riporta l’insuccesso dell’illuminazione artificiale serale al Pincio: “Gli usi nuovi non riescono a farsi accettare dalla gente abituata ai vecchi. La passeggiata del Pincio di notte è deserta, e ci si sciupa il gas”.


[ anno 1923 - Mercoledì ]

Fondi per ricostruire Messina e Reggio Calabria

Per le distruzioni portate dal terribile terremoto del 28 dicembre 1908, il Governo Mussolini a Roma stanzia, per la ricostruzione di Messina e Reggio Calabria, 500.000.000 di Lire. Nell’arco di 37 secondi il sisma uccise metà della popolazione della città siciliana ed un terzo di quella della città calabrese: si trattò della più grave catastrofe naturale in Europa per numero di vittime e del peggior disastro naturale sul territorio italiano!


[ anno 1987 - Sabato ]

Panetta medaglia d’oro

Durante i Mondiali di Atletica Leggera in corso a Roma, allo Stadio Olimpico Francesco Panetta vince la medaglia d’oro nei 3.000 metri siepi.


[ anno 2000 - Martedì ]

Dichiarazione Dominus Jesus

La Chiesa di Roma è la sola titolare della “pienezza della Grazia della Verità”: è il contenuto della dichiarazione denominata Dominus Jesus e approvata da papa Giovanni Paolo II che il cardinale Joseph Ratzinger, presidente della Congregazione per la Dottrina della Fede e futuro papa Benedetto XVI, legge in piazza San Pietro.


[ anno 2002 - Giovedì ]

30 anni dalle Olimpiadi di Monaco

In una cerimonia nel Tempio Maggiore officiata dal rabbino capo Riccardo Di Segni, la comunità ebraica di Roma e la Federazione Italiana Maccabi commemorano gli 11 atleti uccisi dal commando palestinese “Settembre Nero” in occasione del trentennale dell’attacco terroristico contro la delegazione israeliana alle Olimpiadi di Monaco.