Testata

I Giorni di Roma

Culla del tempo, culla della civiltà…

Roma 26 Settembre

[ anno 46 A.C. ]

Varie (092601)

Per tener fede ad un voto fatto prima della battaglia di Farsala, città greca teatro dello scontro decisivo con Gneo Pompeo Magno, Giulio Cesare inaugura il tempio a Venere Genitrice e, contestualmente, il Foro di Cesare in cui sorge.

Secondo una probabile ricostruzione storica, il principe e condottiero gallico Vercingetorige, prigioniero nel carcere Mamertino (detto anche Tulliano – il più antico carcere di Roma), viene giustiziato tramite strangolamento.


[ anno 366 ]

Elezione dell’antipapa Ursino

In Santa Maria in Trastevere sette preti e tre diaconi eleggono come pontefice il diacono Ursino. Ma sarà considerato un antipapa.


[ anno 1143 ]

Elezione di Celestino II

Celestino II

Il cardinale Guido Guelfuccio de Castello viene eletto papa. Assumerà il nome di Celestino II.


[ anno 1815 - Martedì ]

Santa Alleanza

Viene costituita la Santa Alleanza, in cui si alleano Austria, Prussia e Russia: comporta il “principio dell’intervento” negli stati in cui sia messa in pericolo la Restaurazione, dopo gli stravolgimenti napoleonici; ma lo Stato Pontificio non vi aderisce.


[ anno 1867 - Giovedì ]

Garibaldi a Caprera

In seguito a numerose e vivaci proteste, Garibaldi viene liberato dalla prigionia nella fortezza di Alessandria, dove era stato rinchiuso per aver sobillato una spedizione su Roma: è costretto al soggiorno obbligato a Caprera.


[ anno 1943 - Domenica ]

50 Kg d’oro per la vita di 200 ebrei

Dopo l’armistizio Roma è passata sotto il rigido e severo controllo dei tedeschi, i quali impongono alla comunità israelitica, nell’arco di sole 36 ore, la raccolta e la consegna di 50 Kg d’oro in cambio della vita di 200 ebrei romani.


[ anno 1973 - Mercoledì ]

Muore Anna Magnani

Anna Magnani

L’attrice Anna Magnani, 19 giorni dopo essere stata operata per un tumore al pancreas, muore nella sua casa romana all’età di 65 anni. Si tratta della memorabile ed indimenticabile interprete di “Roma città aperta”, “L’onorevole Angelina”, “Bellissima”, “Mamma Roma” e vincitrice nel 1956 di un premio Oscar per il film “La rosa tatuata”, con Burt Lancaster.