Testata

I Giorni di Roma

Culla del tempo, culla della civiltà…

Roma 16 Ottobre

[ anno 638 ]

Elezione di Severino

Severino

Il presbitero romano Severino viene eletto papa. Dichiara immediatamente di ritenere eretico l’editto Ekthesis (con il quale si vuole porre fine alla disputa sulla natura di Cristo, se umana o divina) emesso dall’imperatore bizantino Eraclio, che per questo nega la sua approvazione all’elezione pontificia.


[ anno 1311 ]

Concilio di Vienne

Il XV Concilio ecumenico si apre nella cittadina francese di Vienne: l’argomento principale sarà la questione dell’ordine dei Templari.


[ anno 1367 ]

Urbano V a Roma

Partito da Viterbo, papa Urbano V giunge a Roma, andando a risiedere in Vaticano. Principi, baroni e cavalieri di svariati comuni dello Stato Pontificio accompagnano il suo ingresso in città.


[ anno 1414 ]

Controrivoluzione dei romani

Contro l’occupazione delle forze napoletane, da Trastevere scoppia una rivoluzione popolare al grido di “Chiesa e popolo!”; giunti sull’Aracoeli insediano 13 nuovi rettori a cui viene affidato il Governo della città.


[ anno 1457 ]

Richiesta di convivenza extra-coniugale

Accompagnata da “500 cavalli, 50 damigelle bellissime, mogli di nobili giovani, 25 donne mogli di conti e marchesi e altri signori” e con 5.000 alfonsini e 3.000 ducati da donare alla Chiesa, giunge a Roma Lucrezia d’Alagno, amante di Alfonso V d’Aragona: intende chiedere a papa Callisto III il beneplacito a convivere “more uxorio” (ovvero come sposi di fatto) con il re di Napoli.


[ anno 1656 - Lunedì ]

Bolla Ad Sanctam Beati Petri sedem

Emettendo la bolla Ad Sanctam Beati Petri sedem, papa Alessandro VII condanna il giansenismo, dottrina secondo la quale l’uomo nasce essenzialmente corrotto e che alcuni umani sono predestinati alla salvezza mentre altri no.


[ anno 1690 - Lunedì ]

Canonizzazioni

Importanti canonizzazioni di religiosi da parte di papa Alessandro VIII: il portoghese Juan Ciudad, molto più noto come Giovanni di Dio, fondatore dell’ordine dei Fatebenefratelli e lo spagnolo Pasquale Baylon Yubero, considerato a Roma protettore delle donne e sul quale circola la popolare filastrocca “San Pasquale Baylonne / protettore delle donne, / deh, trovatemi un marito / bianco rosso e colorito / come voi, ma tale e quale, / o glorioso san Pasquale”.


[ anno 1756 - Sabato ]

Lettera Ex omnibus

Con la lettera Ex omnibus papa Benedetto XIV obbliga i credenti francesi “a rispettare e venerare come regola di fede e di ubbidienza” la bolla Unigenitus, emessa da Clemente XI nel 1713 e nella quale si condannava il giansenismo, ovvero l’idea che l’uomo nasce essenzialmente corrotto.


[ anno 1770 - Martedì ]

L’impegno a sopprimere l’ordine dei Gesuiti

Papa Clemente XIV riceve una lettera da Carlo III nella quale il re di Spagna conferma la sua fiducia e quella degli altri sovrani che il pontefice si impegnerà ad esaudire le richieste di soppressione dell’ordine dei Gesuiti.


[ anno 1943 - Sabato ]

Rastrellamento del Ghetto

Papa Pio XII invia suo nipote Carlo Pacelli a conferire con il vescovo austriaco Alois Hudal: lo scopo è quello di sollecitare un suo intervento presso le autorità tedesche affinché pongano fine agli arresti in corso in città. A sua volta Hudal scrive una lettera al generale Stahel, governatore militare della Capitale, nella quale chiede che cessino gli arresti ventilando “il pericolo che il papa possa prendere pubblicamente posizione in contrario”. Ma quello stesso giorno squadre speciali della Gestapo circondano il Ghetto di Roma alle prime luci dell’alba e cominciano un rastrellamento nel corso del quale 2.091 ebrei romani verranno catturati dai tedeschi per essere poi deportati in Germania.


[ anno 1978 - Lunedì ]

Elezione di Giovanni Paolo II

Giovanni Paolo II

Il conclave riunito nella Cappella Sistina si pronuncia e a distanza di solo quattro minuti dalla tanto attesa fumata bianca la Radio Vaticana alle ore 18:22 esclama “Annunciamo ufficialmente che il papa è stato eletto”: si tratta del cardinale polacco Karol Wojtyla, che assumerà il nome di Giovanni Paolo II. Si tratta del primo pontefice straniero dopo 400 anni.


[ anno 1981 - Venerdì ]

Omicidio di mafia

Per conto del mafioso Pippo Calò, Danilo Abbruciati e Renatino De Pedis, membri di spicco della Banda della Magliana, uccidono sull’Aventino Domenico “Memmo” Balducci, colpevole di aver sottratto soldi all’organizzazione malavitosa.